LA FEDE E IL DUBBIO

Fede e dubbio

L’Anima, per potersi Realizzare, deve attivare dentro di sé due elementi, che sono Fede a cui segue Abbandono. Propulsori del loro insorgere sono Dubbio e Paura. Perché?

Tutti gli Spazi hanno dei Codici di Programmazione. Anche il corpo fisico ce l’ha, lo si può vedere, è il seme da cui si è sviluppato, è la causa del suo vivere. Da ciò potete dedurre che tutte le Forme sono degli elementi programmati, anche la forma del pianeta stesso, che esistono soprattutto sotto forma di Codice che viene Eseguito. Tutte le forme, compresa quella dell’Anima, lo potete osservare tutto intorno a voi. Non potrebbe esistere nulla, nemmeno la gravità ad esempio se non fosse programmata negli attributi intrinsechi alla dimensione temporale di questo pianeta, perché fa parte di ciò che lui è, fa parte della sua forma.

Dal momento che le forme sono programmate, si può affermare anche che per quanto riguarda l’Anima, quando essa compie il suo Viaggio di Passione ed Emozione, elementi come Fede e Abbandono fanno parte della sua possibile programmazione, nel momento in cui si verifica un evento scatenante. Quando si illumina in lei uno di questi elementi, viene allora generata la compatibilità con lo Spazio del Cielo. Si attiva Fede, nel movimento in avanti, poiché state entrando nell’ignoto, E cosa accade quando Fede sussiste? Abbandono! Ciò che sei stato è completo, comincia una nuova strada, una nuova vita.

Abbandono è la condizione naturale che si trova nella dimensione che chiamiamo Cielo. Quando questa si accende dentro l’Anima, il Cielo si manifesta, e si può sentire l’interconnessione con ogni cosa, perché nel Cielo è percepibile.

Da ciò puoi arguire perché nello Spazio del Buio l’Anima può provare Dubbio e Paura. Se non fossero elementi programmati, Dubbio e Paura non potrebbero essere sperimentati. Possono essere sperimentati perché sono programmati nell’Anima, e si accendono davanti a un crocevia, un bivio, una scelta. Per poter superare il blocco determinato da paura e dubbio, che è un blocco nel Programma, si deve illuminare un fattore nuovo che si chiama Fede. In presenza di Fede, Dubbio e Paura si spengono, svaniscono. Dopo l’insorgere di Fede, si manifesta Abbandono. Quando si accende questo Codice nell’Anima, il Cielo si manifesta in Terra, come se in quel momento ogni cosa ti parlasse, permettendoti di fare quel passo in avanti.

E’ una condizione inizialmente non stabile, si può verificare e poi svanire, perché quel dato evento è stato superato, e tu non la riesci ad applicare ad altre situazioni. Ma arriverà un giorno in cui quando si accende rimane accesa, diventa una condizione permanente. Quando diventa una condizione permanente, L’Anima acquisisce Consapevolezza, usando un termine italiano molto impreciso. E’ la totale chiarezza, in cui tu guardi ogni cosa e sai che cos’è. Vedi ciò che c’è dietro, qualunque cosa tu stia guardando. A Consapevolezza segue la condizione di Coscienza: diventi autocosciente, Sai chi Sei. A Coscienza segue infine la Realizzazione dell’Anima. Quando l’Anima si realizza in un corpo fisico, non si trova più dentro di esso. Il corpo rimane libero, e attira dentro di sé un’altra Anima.

Se non sorgessero dunque Dubbio e Paura, non ci sarebbe la spinta ad illuminare Fede, e non potrebbe esserci Abbandono; il Cielo non si potrebbe manifestare, tu non lo percepiresti, e quindi non ti potresti realizzare. Per questo motivo, non è “peccato” provare Dubbio o Paura, ma è un peccato il rimanere fermi, il non muoversi da lì. Nel Buio, infatti, l’Anima si può perdere. Nel Cielo non è possibile che si perda, ma nel Buio si può perdere, perché Dubbio e Paura possono generare due possibili risultati nella variabile programmatica: o sorge Fede e Abbandono, oppure sorge Arroganza. La Paura infatti viene completata con l’Arroganza. Nel primo caso superi l’evento, nel secondo caso invece scendi negli strati del Buio, diventi denso, ma non ti muovi da lì. A quel punto, il Tempo nel quale ci troviamo genera dentro di te un loop, un circuito chiuso, dove tu continui a rivivere quella situazione, finché non la riconosci. Continuerai a rivivere Paura e Arroganza, finché non la riconosci, o finché non ti dissolvi. Da quel momento, il tuo percorso esperienziale si blocca.

Sommario
Titolo
LA FEDE E IL DUBBIO
Descrizione
L’Anima, per potersi Realizzare, deve attivare dentro di sé due elementi, Fede a cui segue Abbandono. Propulsori del loro insorgere sono Dubbio e Paura.
Autore

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *